TUTTI A TAVOLA!

Come dovrebbe essere una politica alimentare per la Svizzera che renda disponibili a tutti, entro il 2030, alimenti sani, sostenibili, rispettosi degli animali e prodotti in modo equo? È questa la questione affrontata la prima Assemblea dei Cittadini svizzeri per la Politica Alimentare, che ha iniziato i suoi lavori a metà giugno

Notizie dal Assemblea dei Cittadini

Nell’estate del 2022, la Assemblea dei Cittadini per la Politica Alimentare ha effettuato escursioni di didattiche in tutta la Svizzera. Una di queste escursioni didattiche ci ha portato al Ticino. Lì, una parte de la Assemblea dei Cittadini ha conosciuto l’artigianato alimentare Tigusto e l’orto comunitario Lortobio


«Credo che il progetto sia estremamente importante perché ci permette di essere direttamente coinvolti come cittadini, con le nostre opinioni e i nostri valori. Non credo che questo accada abbastanza altrimenti.»

Kim
Partecipante
Assemblea dei Cittadini
«Vivo nella zona montana e per me è interessante entrare in contatto con le persone delle città e sentire le loro opinioni. Sono entusiasta di vedere cosa riusciremo a fare insieme»

Clemens
Partecipante
Assemblea dei Cittadini
«Mi piace il fatto che si prenda del tempo per riflettere su un argomento. Di solito non lo si fa nella vita di tutti i giorni. Questo ci dà l'opportunità di approfondire e comprendere l'intera complessità del problema.»
Marija
Partecipante
Assemblea dei Cittadini

La Assemblea dei Cittadini è un gruppo selezionato a caso tra la popolazione residente in Svizzera. Attraverso lezioni, contributi scientifici ed escursioni didattiche, i partecipanti sviluppano una comprensione di base del sistema alimentare svizzero. Con queste conoscenze, i partecipanti conducono dialoghi in piccoli gruppi per un periodo di diverse settimane e contribuiscono con le loro voci personali. Su questa base, la Assemblea dei Cittadini elabora raccomandazioni per la politica alimentare svizzera e le presenta a politici, amministratori e operatori del settore in occasione del Vertice sul sistema alimentare svizzero del 2 febbraio 2023.

«I Assembli dei cittadini possono integrare e arricchire gli organi democraticamente eletti

Nenad Stojanović
Politologo Università di Ginevra

La particolarità dell’ Assemblea dei Cittadini è che i partecipanti sono estratti a caso dalla popolazione. Questo riunisce persone provenienti da contesti molto diversi. Per esempio, i cuochi siedono accanto alle maestre d’asilo e i pensionati accanto ai giovani. L’idea alla base è che un gruppo di persone molto diverse tra loro possa arrivare a soluzioni più varie e più accettate rispetto a un gruppo di persone simili. In questo modo, le raccomandazioni sviluppate dall’ Assemblea dei cittadini possono essere un valido aiuto decisionale per i politici su questioni complesse.

Le Assemblee dei cittadini sono un arricchimento e un complemento degli attuali processi politici. Contribuiscono a superare le divisioni sociali e, in particolare, a coinvolgere gruppi di popolazione con scarsa partecipazione politica.